Una bottega d’arte che contiene tanti sogni. E’ quella di Patrizia Curci, artista e restauratrice che ci la racconta la sua esperienza professionale e umana e che non poteva far mancare il suo tocco d’artista nelle produzioni de Lo Sfizietto da Matteo. Patrizia è tornata a Noci, da qualche anno, dopo una importante laurea in diagnostica e conservazione dei beni culturali e dopo aver svolto attività di restauro e valorizzazione di antichi mosaici romani, non solo in Italia, ma anche in Algeria. La sua bottega d’arte si trova a Noci in via Verdi 1, alle spalle della chiesa di San Domenico.

Come nasce la scelta di tornare a Noci?

E’ successo mentre ero a Roma. Ho riscoperto la mia città negli ultimi anni ed è così nato il desiderio di tornare acquistando una piccola casetta nel centro storico. Ho avviato la mia attività cominciando con la corniceria e, successivamente, ho allargato alla pittura ed alla ceramica. Si tratta di tante produzioni artigianali, che realizzo chiaramente anche in base a quello che i miei clienti richiedono.

Come nasce la collaborazione con Matteo e cosa realizzi per Lo Sfizietto?

Con Matteo c’è una bellissima amicizia ventennale, fatta di grande stima reciproca. Quando ha cominciato a produrre i salami artigianali, è nata l’idea di accompagnare il prodotto con delle piccole placchette in terracotta, lavorate, esiccate e cotte nel forno. Le placchette riproducono il logo de Lo Sfizietto da Matteo ed identificano così il brand aziendale. Il progetto è partito da una piacevole chiacchierata con Matteo e siamo molto felici che sia gradito dai clienti de Lo Sfizietto.

Quali sono i tuoi progetti futuri in campo artistico?

Tra le tante attività che sto mettendo in campo, vi è quella dell’arte terapia, ovvero la realizzazione di corsi per bambini in cui l’arte diventa un mezzo per manifestare emozioni, raccontare la loro quotidianità, descrivere i loro sogni. Credo tantissimo in questo progetto, come nella passione che metto ogni giorno nella mia Bottega d’arte.

Nella bottega d’arte di Patrizia Curci c’è anche “Lo Sfizietto da Matteo”
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione. In linea con il nuovo regolamento sulla privacy (GDPR - Regolamento UE 2016/679), puoi accettare l'utilizzo di questi cookie premendo sul pulsante accetta. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra Cookie e Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi