Il mondo di ogni azienda che presenta i suoi prodotti, si caratterizza per il costante rapporto con i clienti che scelgono quella realtà per servirsi, in riferimento ai suoi bisogni quotidiani. Ecco allora che, per tutte le idee che Lo Sfizietto da Matteo mette in campo, è importante ascoltare l’opinione dei clienti che frequentano il punto vendita. A tal proposito, abbiamo intervistato due giovani clienti di Matteo. Si tratta di Stella Turi e Mario Curci.

Cosa significa essere clienti de Lo Sfizietto da Matteo?

Dobbiamo dire che è davvero differente il modo con cui Matteo concepisce il rapporto con i clienti. Unitamente alla genuinità delle proposte de Lo Sfizietto da Matteo, quello che ci ha colpiti in maniera positiva è il costante atteggiamento di professionalità per cui il rapporto tra venditore e consumatore non si ferma ad una semplice interazione  vendita-acquisto, spesso fredda, ma va ben oltre. Matteo infatti è sempre propenso di buoni consigli, in riferimento a tutto quello che compriamo. Si tratta di indicazioni che spaziano dalla scelta dei prodotti, fino ad arrivare alle giuste modalità di cottura ed alla corretta conservazione per mantenere freschezza dei prodotti.

Qual è allora il valore aggiunto di professionalità al servizio di voi clienti?

L’essere costantemente in ascolto delle nostre esigenze con i giusti consigli è qualcosa di molto importante. Inoltre, a tal proposito, lo Sfizietto può contare su una importantissima professionalità che è quella dello chef Angelo Gentile. Anche la sua presenza, in termini di consigli su come preparare i piatti è fondamentale. Per tutti noi è infatti rassicurante e proficuo poter contare sulle indicazioni di uno chef che, al momento dell’acquisto, ci porta sulla giusta strada per la preparazione del prodotto che stiamo acquistando in quel momento. Per tutte queste ragioni, ogni giorno sceglieremo sempre, in maniera convinta, Lo Sfizietto da Matteo.

Stella e Mario: “Allo Sfizietto da Matteo i giusti consigli per scegliere e preparare i prodotti”
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione. In linea con il nuovo regolamento sulla privacy (GDPR - Regolamento UE 2016/679), puoi accettare l'utilizzo di questi cookie premendo sul pulsante accetta. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, consulta la nostra Cookie e Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi